CampionatiB2F: Teamvolley supera le omonime milanesi al tie-break

B2F: Teamvolley supera le omonime milanesi al tie-break

Cinque set di battaglia e sempre equilibrati, ma alla fine arriva la prima vittoria del 2024 per il Bonprix TeamVolley nel campionato nazionale di Serie B2. Il 3-2 nel “derby” contro le omonime del Milano Team Volley regala alle lessonesi due punti utilissimi nella corsa alla salvezza. Le biancoblù chiudono il girone d’andata al settimo posto, a distanza di sicurezza dalla zona calda.

Rotazioni limitate per coach Preziosa, che non può contare sul libero Garavaglia e sul secondo palleggio Masserano. Si parte con Caimi in regia, Diego e Biasin in banda, Filippini opposto, Binda e Bonini centrali con Spinello a ricevere.

La partenza del primo set è favorevole alle milanesi, che scappano sul 3-8 e costringono la panchina biancoblù al time-out. La risposta è immediata ma incompleta, Filippini batte qualche colpo ma Preziosa chiama ancora il tempo sul 9-15. L’inerzia si ribalta con un 7-1 del Bonprix che passa avanti; si va ai vantaggi, dove due errori milanesi consegnano il 27-25 al TeamVolley.

Copione simile nel secondo parziale: stesso time-out lessonese con lo stesso punteggio di prima, 3-8 ospite. Il set si riapre sul 10-11 grazie a cinque punti di fila del Bonprix, ma questa volta Milano non si fa sorpassare. Le avversarie non scappano nemmeno, eppure un punto dopo l’altro chiudono sul 23-25 limitando il rientro di Diego e compagne.

Ottima terza frazione per le bianco-blù, che forzano il tempo allo staff milanese sul 6-2 e mantengono sempre un gap importante anche nella fase centrale del set. Milano ricuce sul -3, ma il TeamVolley è sul pezzo e con colpi pesanti di Diego e Filippini si prende il primo punto di serata sul 25-20.

Purtroppo, il quarto set ha esito diverso: sul 10-4 il Bonprix sente il bottino pieno alla portata, ma un rientro energico di Milano capovolge il punteggio: da 17-15 a 17-22, il rimpianto principale della serata è questo mini blackout che costa il tie-break. Risultato speculare: 20-25.

Si dice che il quinto set corto sia una “questione di nervi: il TeamVolley ha il merito di non crollare e di riaccendere subito la luce. Tranne in qualche scambio iniziale, le lessonesi sono sempre in controllo: il sigillo alla vittoria è di capitan Diego per il 15-11.

Coach Fabrizio PREZIOSA: “Una vittoria importante per l’umore dopo tre sconfitte consecutive, abbiamo cambiato il trend prendendo punti e “respiro” in classifica. C’è un buon distacco sulle dirette concorrenti, un dato positivo al giro di boa. Questo è il frutto di una dura settimana di allenamenti; la prestazione non è completa per qualità e continuità, ma di certo ci sono spunti positivi rispetto a sabato scorso, quando abbiamo faticato e pasticciato in difesa. In alcuni momenti non siamo ancora state fluide, precise e pulite. Nel primo set non siamo riuscite a ingranare ma abbiamo vinto in rimonta, nel secondo c’è stato un copione simile ma con esito opposto. Nel quarto, eravamo vicine alla vittoria e invece abbiamo preso un brutto contro-parziale che ha compromesso la frazione. Nel tie-break non abbiamo subito il contraccolpo, riprendendo la partita con precisione, concentrandoci sui punti deboli di Milano. Non era scontato vincere, considerando come le due squadre arrivavano a questa partita e l’andamento della stessa. Il riassunto è “non bene, ma meglio”: due punti non sono tre, ma poteva finire peggio; per ora ci basta anche se non siamo soddisfatti. Ora ci sono 15 giorni di pausa, dobbiamo lavorare con intensità e qualità maggiori, perché è questo che porta frutti. Se lo capiamo e se questo diventa un meccanismo mentale autonomo, possiamo fare il salto di qualità. Portiamo a casa miglioramenti e consapevolezze”.

Capitan Alessia DIEGO, mvp di serata: “Guardiamo il bicchiere mezzo pieno: portare a casa due punti dopo una piccola serie di sconfitte fa bene all’umore e ci fa chiudere l’andata con un sorriso. Di certo, non possiamo permetterci troppi alti e bassi: c’è da lavorare sotto questo aspetto, anche perché il risultato doveva essere diverso. Nel quarto set, pur dominando e giocando bene, abbiamo preso una spallata che ha portato il 2-2. Adesso, due settimane di stop, per ripartire con il piede giusto e cercare di recuperare nel ritorno i punti persi nella prima metà di stagione. Limiamo gli errori di troppo e poi vedremo”.

SERIE B2 Girone B – 13a giornata

Bonprix TeamVolley – Milano Team Volley Guffanti Group 3-2 (27-25/23-25/25-20/20-25/15-11)

Bonprix TeamVolley: Caimi 3, Diego 28, Biasin 9, Frascarolo, Spinello (L1), Binda 13, Fallarini ne, Filippini 20, Lorenzon ne, Guzzo, Bonini 5, Panaia (L2). Coach Fabrizio Preziosa, vice Paolo Salussolia.

IN EVIDENZA

Leggi altro